Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano
Gli ultrasuoni HiFu e il ringiovanimento cutaneo

Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano

L’HiFu senza dolore

il lifting non chirurgico per ringiovanire la tua pelle
senti cosa dicono dei nostri Chirurghi Plastici i pazienti:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ottimo trattamento cura dei dettagli spiegazioni certosine . Professionale e puntuale. Consiglio a tutti"
Mariabarbara
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Dottore molto attento all'aspetto psicologico del paziente soprattutto se il paziente ha delle problematiche serie di salute."
Margherita
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Bravissimo chirurgo e ottimo studio medico. Eseguito un lifting con lui e sono rimasta molto soddisfatta. Lo consiglio"
Elisabetta
Immagini di interventi medici odontoiatrici
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.
Contenuto non generato da un'AI
NOTA BENE
Il contenuto di questa pagina NON È stato generato da un software di Intelligenza Artificiale generativa.
Tutte le informazioni sanitarie che stai per leggere sono state scritte da informatori sanitari professionisti, e revisionate da Medici regolarmente abilitati alla professione.
Chirurgo Plastico in Centro a Milano
Siamo qui per farti bellissima.
Contattaci ora,
e ti richiameremo:

Questo modulo è sicuro e protetto da Google ReCAPTCHA
Sommario della paginaSommario della pagina [NASCONDI]
Condividi questa pagina

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

la pelle del tuo viso o del tuo corpo sta subendo l’incedere dell’età, con rughe e lassità, ma non vuoi ancora ricorrere ai benefici (e ai costi) della chirurgia?

da qualche anno, il progresso della tecnologia ha permesso di ideare un trattamento non invasivo e non pericoloso, senza radiazioni ionizzanti, in grado di effettuare un vero e proprio ‘lifting non chirurgico’ sulla pelle, sia del viso che del corpo.

Vuoi contattare rapidamente i nostri Chirurghi Plastici?
Lasciaci il tuo numero e ti richiameremo subito!

l’HiFu, ovverosia gli ultrasuoni focalizzati usati in ambito medico-estetico, è un trattamento di ultima generazione per avere subito risultati di incredibile efficacia contro rughe e lassità cutanea, senza ricorrere necessariamente al bisturi.

a Milano, lo Studio Medico Salus Mea è uno studio polispecialistico di Chirurgia Plastica, Medicina Estetica e Chirurgia Vascolare, che è stato uno dei pionieri del trattamento HiFu e, nel corso degli anni, la sua ricerca medica e scientifica gli ha permesso di aggiornarlo e combinarlo con altre tecniche ringiovanenti, per ottenere un protocollo molto efficace chiamato ElastSkin.

leggi questa pagina per scoprire tutto sul trattamento ad ultrasuoni HiFu dei nostri Chirurghi Plastici, e scoprire così quello che può fare per ringiovanire la tua pelle.

La pelle: la nostra barriera protettiva naturale

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

la pelle umana è composta a strati, di preciso tre: epidermide, derma e ipoderma

la pelle, ovverosia l’organo di protezione che avvolge tutto il nostro corpo, è un eccezionale tessuto, dalle qualità strabilianti per davvero.

sebbene incredibilmente elastica, la pelle è anche molto resistente: ci protegge costantemente da qualsiasi pericolo esterno, sia visibile che… Troppo piccolo per essere visto.

difatti, lo strato superficiale della cute, chiamato epidermide, è costantemente protetto da un film invisibile, chiamato film idrolipidico (o mantello acido).

questo film è auto-sterilizzante, poiché uccide qualsiasi microbo che si posa su di esso, distruggendolo all’istante.

la pelle è formata da tre strati, coesi tra di loro: l’epidermide, il derma e l’ipoderma.

l’ipoderma, a sua volta, è ‘incollato’ al pannicolo adiposo che, di rimando, è attaccato alla tonaca muscolare, precisamente allo strato chiamato come l’acronimo SMAS (Superficial Muscular Aponeurotic System).

tale aderenza della pelle e del grasso allo strato SMAS è data da una particolare fibrina chiamata collagene.

il collagene, come il nome lascia intuire, ha proprio le funzionalità di ‘colla’, molto tenace, che tiene attaccata la pelle a tutta la struttura muscolare del corpo.

proprio la decadenza funzionale del collagene provoca, negli anni, il fenomeno del rilassamento cutaneo, e di conseguenza delle rughe e della ‘pelle cadente’.

Perché la pelle di viso e corpo invecchia con l’età?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

l'invecchiamento rallenta il metabolismo e il turover del collagene, lasciando la pelle in balia della forza di gravità

il collagene che tiene attaccata la pelle ai muscoli è prodotto da particolari cellule specifiche del tessuto connettivo, chiamate fibroblasti.

come del resto qualsiasi altro collante, anche il collagene non mantiene per sempre le sue proprietà originali di aderenza.

nel corso del tempo, la proteina perde di efficacia adesiva, divenendo non più funzionale.

prima che succeda ciò, il meccanismo automatico di rigenerazione cellulare del corpo produce quindi altro collagene, che sostituisce quello vecchio.

questo processo, chiamato turnover, funziona alla massima velocità nel periodo giovane della vita, per poi rallentare, seguendo la predisposizione genetica e, in parte, gli stili di vita.

invecchiando, il metabolismo totale subisce un rallentamento, progressivo col passare degli anni, e ciò influisce anche sulla capacità rigenerativa dei fibroblasti.

senza più un ricambio adeguato, dunque, il collagene rimane per più tempo anche se non più perfettamente funzionale, cioè non più in grado di contrastare l’incessante azione della forza di gravità, che invece attira inesorabilmente tutto ciò che è dotato di massa verso il centro del pianeta.

la pelle quindi prolassa, e con essa si cominciano a formare rughe e zone di depressione, particolarmente evidenti su viso, collo, addome e cosce.

Consigli Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

L'invecchiamento fisiologico comporta, come ben noto alla scienza, un rallentamento di ogni funzione biologica.

Anche (e sopratutto) le funzioni legate al rinnovo dei fibroblasti, e della loro capacità di produrre nuovo collagene.

Invecchiando diminuisce difatti sia il numero totale dei fibroblasti che la loro capacità di produrre costantemente collagene, e questo ha un drammatico impatto sulla tonicità della pelle e la sua aderenza alla tonaca muscolare.

Senza più collagene 'fresco', la pelle prolassa e resta meno adesa ai muscoli, causando quindi l'effetto visibile delle rughe.

È possibile forzare il corpo a riprodurre nuovo collagene?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

le rughe e le grinze cutanee sono il sintomo più evidente della carenza di collagene della pelle

allo stato attuale della Medicina, sebbene siano ormai noti da tempo noti i reali motivi dell’invecchiamento (dovuti in larga misura alla programmazione genetica intrinseca nel DNA), non è attualmente possibile invertire il processo.

gli sforzi della Medicina rigenerativa ed estetica quindi, si sono concentrati su ridurre e rallentare gli effetti degenerativi dell’invecchiamento piuttosto che eliminarli (cosa come detto al momento impossibile).

appurato che la lassità cutanea e le rughe sono causati dal rallentamento del metabolismo e del rinnovo del collagene, si può tamponare efficacemente il problema forzando il corpo ad aumentare il turnover, più o meno come faceva in gioventù.

questo viene eseguito, materialmente, distruggendo il vecchio collagene e stimolando i fibroblasti a produrne di nuovo.

la distruzione del vecchio collagene può essere effettuata con un’ablazione termica, cioè fornendo energia ai tessuti essenzialmente in due modi:

  • Provocando un calore endogeno (come ad esempio quello generato dalla Radiofrequenza Medica);
  • Penetrando i tessuti con un calore esogeno, cioè fornito esternamente

tra i due modi possibili, l’energia esogena è, al momento, quella che riesce a penetrare più in profondità nei tessuti, e a garantire quindi la distruzione del vecchio collagene fin sopra la zona SMAS.

tale ablazione prende il nome commerciale di HiFu, acronimo di High-Focused Ultrasound.

Che cos’è l’HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

l'hifu è un trattamento ad ultrasuoni in grado di distruggere le molecole del vecchio collagene e forzare il corpo a produrne di nuove, di migliore qualità

l’HiFu è un trattamento medico-estetico che si basa sull’uso di uno speciale manipolo ad ultrasuoni.

tale manipolo, come del resto il nome in inglese lascia intuire (High-Focused, cioè altamente focalizzati) emette ultrasuoni ad una particolare frequenza, che rilasciano un certo grado di energia, focalizzato in uno specifico punto.

l’energia degli ultrasuoni, o meglio parte della stessa che trasportano, riesce a penetrare la pelle e il pannicolo adiposo, arrivando fino allo strato superficiale della tonaca muscolare, chiamato SMAS.

lì, l’energia riscalda le cellule e quindi si converte in calore, che distrugge lo strato di collagene, di cui l’ipoderma è molto ricco.

questa ablazione termica spinge il corpo, o meglio i fibroblasti, a produrne subito di nuovo, di migliore qualità.

il nuovo collagene, prodotto in circa 20 giorni, essendo nuovo risulta quindi molto più elastico ed efficace.
Questo comporta quindi un vero e proprio ‘lifting della pelle’, con effetto tiraggio.

ecco perché l’HiFu è spesso, seppur impropriamente, chiamato ‘lifting non chirurgico’.

Qual’è l’origine della tecnologia HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

al contrario delle altre tecnologie ad ultrasuoni, l'hifu focalizza l'emissione ultrasonica in un singolo punto

gli ultrasuoni focalizzati sono una tecnologia sviluppata originariamente come cura non chirurgica per i casi oncologici.

l’ablazione termica della focalizzazione degli ultrasuoni si è dimostrata non del tutto idonea nelle cure tumorali (almeno, a confronto del consolidato gamma knife), ma si è invece rivelata molto efficace in Medicina Estetica.

gli ultrasuoni focalizzati, a differenza ad esempio della Tecarterapia (o Radiofrequenza Medica), sono un classico esempio di calore esogeno, cioè distribuito nel corpo da una fonte esterna.

la profondità d’azione del fascio focalizzato di ultrasuoni può essere decisa in maniera precisa, utilizzando un dato manipolo piuttosto che un altro.

questo consente di decidere in libertà la profondità di penetrazione del calore: dai 1.5mm ai 13mm ed oltre, a seconda dello spessore del pannicolo adiposo da attraversare.

tale caratteristica, sebbene non di molta utilità in campo oncologico, si è dimostrata invece una grande risorsa per i Medici estetici.

l’utilizzo degli ultrasuoni HiFu in Medicina Estetica si fa coincidere con l’introduzione sul mercato dei primi macchinari, sul finire degli anni 2000.

Consigli Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

Gli ultrasuoni HiFu sono stati inizialmente progettati e sperimentati non per un problemi estetici, ma come alternativa alla radioterapia per le cure oncologiche.

Difatti, il fascio focalizzato di ultrasuoni e l'ablazione termica è stato ideato proprio come cura super-precisa per distruggere le cellule tumorali in profondità, ad esempio quelle del melanoma.

Dopo una sperimentazione iniziale sul finire degli '90, si è però visto che gli ultrasuoni focalizzati erano abbastanza blandi sulle cellule tumorali, ma provocavano un effetto collaterale interessante: la pelle dei pazienti trattati appariva più 'tirata', fresca e tonica, poiché era stato effettuato una vera e propria termoablazione del vecchio collagene.

Questo spingeva il corpo a produrne di nuovo, di migliore qualità.

Per cosa può essere utilizzato l’HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

l'hifu riesce a penetrare tutti e tre gli strati della pelle, arrivando sino alla zona smas, quindi poco sopra il muscolo

l’HiFu, o meglio il trattamento HiFu, mira in primo luogo a distruggere in profondità il vecchio collagene non più funzionale, e a forzare quindi il corpo a produrne di altro, nuovo e di migliore qualità.

oltre a questo, il calore esogeno generato dagli ultrasuoni focalizzati può essere usato con successo per distruggere selettivamente piccole zone di accumulo adiposo.

gli adipociti (le cellule del grasso) difatti possono essere distrutti dagli ultrasuoni focalizzati, e questo rende il trattamento ottimo anche per casi di cellulite o, comunque, dismorfia della pelle.

premesso ciò, il trattamento HiFu può essere efficacemente utilizzato per:

  • Ringiovanire la pelle e ridurre la lassità cutanea
    Gli ultrasuoni dell’HiFu penetrano di molti millimetri sotto la pelle, arrivando fino alla fascia muscolo-aponeurotica superficiale (chiamata con l’acronimo SMAS).

    Il calore degli ultrasuoni distrugge il collagene della zona SMAS, forzando il corpo a produrne di nuovo, di migliore qualità.

    La penetrazione degli ultrasuoni HiFu è notevole: esistono manipoli da 1.5mm, da 3mm, da 6-8mm e anche da 13mm, in grado di ‘bucare’ anche lo spesso pannicolo adiposo dell’addome o delle cosce.

    Tali profondità di azione, prima dell’avvento della tecnologia HiFu, erano di appannaggio esclusivo chirurgico, in quanto nessun trattamento ad energia (laser compreso) poteva raggiungere simili profondità;

  • Effettuare un lifting non chirurgico
    La grande precisione dei manipoli moderni dell’HiFu, quasi tutti operanti su più punti-linee, può far eseguire al Medico estetico un vero e proprio ‘lifting non chirurgico’, eseguendo quindi un tiraggio del viso (ma anche di collo, addome e cosce) non ricorrendo al bisturi.

    Questo si rivela ottimo per pazienti la cui lassità cutanea, benché presente, non giustifichi un ricorso al lifting tradizionale, risparmiando così costi e, soprattutto, un intervento chirurgico;

  • Spianare rughe superficiali e zampe di gallina
    Utilizzando un manipolo a bassa profondità di penetrazione (da 1.5mm a 3mm), gli ultrasuoni dell’HiFu possono essere utilizzati per appianare la pelle superficialmente, e si rivelano eccellenti per piallare le rughe e le zampe di gallina:

  • Ablazione termica dell’adipe
    Il calore generato dagli ultrasuoni con manipoli ad alta profondità (da 6mm in su) riesce a provocare la lisi (rottura) degli adipociti, causandone quindi la distruzione.

    I detriti delle cellule di grasso distrutte sono poi riassorbiti dal sistema linfatico, e riversati poi nel circolo venoso, dove verranno normalmente smaltiti da fegato e reni.

adoperando la giusta combinazione di potenza d’erogazione e di profondità, quindi, il trattamento HiFu si rivela incredibilmente duttile, adatto sia per un vero e proprio lifting che per una precisa modellazione del grasso superficiale.

Come funziona nello specifico l’HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

il trattamento hifu effettuato con le moderne macchine è totalmente indolore, e senza effetti collaterali

gli ultrasuoni dell’HiFu sono emessi da un cristallo immerso in una soluzione liquida, di norma acqua demineralizzata.

tale cristallo è in realtà un piezoelettrico, che quindi vibra meccanicamente quando riceve un impulso elettrico.
Con questo sistema sono quindi emessi gli ultrasuoni.

ogni manipolo di un moderno macchinario HiFu è tarato per una specifica profondità di azione, a seconda della zona che il Medico vuole andare a trattare.

abbiamo perciò diversi manipoli per il viso:

  • Da 1.5mm;
  • Da 3.0mm;
  • Da 4.5mm;
  • Da 6mm

e abbiamo poi i manipoli ad alta penetrazione, indispensabili per il corpo:

  • Da 8.0mm;
  • Da 13mm

i moderni manipoli per l’HiFu sono tutti multi-focale, a più linee di azione.

questo vuol dire che gli ultrasuoni sono emessi da più punti focali su più linee, secondo un reticolo che, molto spesso, il Medico stesso può decidere di estendere o rimpicciolire, a seconda della zona che vuole trattare e dell’effetto che vuole ottenere.

ciò consente un’estrema precisione di trattamento, specie nella zona del viso, che può quindi essere trattata più o meno integralmente.

Quali zone del corpo possono essere trattate con l’HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

con l'hifu è possibile trattare non solo il viso, ma anche altre zone del corpo, come ad esempio l'addome

il rassodamento e l’effetto lifting dell’HiFu dovuto alla denaturazione termica degli ultrasuoni può essere applicato a tutto il corpo, sia al viso che in altre zone, come ad esempio braccia, addome e cosce.

parlando del viso, le zone che possono ottenere un grande beneficio dal trattamento HiFu sono:

  • Contorno occhi;
  • Zona malare (zigomi);
  • Fronte e zona sopracciliare;
  • Contorno bocca;
  • Mento e sotto-collo;
  • Collo

per il corpo, le zone che possono essere trattate dagli ultrasuoni focalizzati invece sono:

  • Decolté;
  • Braccia;
  • Addome e fianchi;
  • Glutei;
  • Cosce;
  • Polpacci

anche se, solitamente, i manipoli a bassa penetrazione vengono riservati al viso, in realtà non c’è un protocollo operativo standardizzato.

è possibile adoperare manipoli da 3mm o da 6mm anche per il corpo, magari per risolvere lassità molto superficiali dell’interno coscia.

come sempre, il piano terapeutico per ottenere buoni risultati con l’HiFu risente molto del tocco umano che, in questo caso, coincide con l’esperienza e l’intuizione del Medico Estetico.

Quali sono le pazienti idonee al trattamento con l’HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

la tipica 'scacchiera', disegnata dal medico prima del trattamento hifu

le pazienti idonee (ma anche i pazienti di sesso maschile, il trattamento HiFu non è prerogativa solo femminile) sono quelle la cui pelle presenta ancora una buona elasticità generale, ma che cominciano a mostrare una fisiologica lassità dovuta all’invecchiamento naturale.

indicativamente, la fascia ideale per il trattamento HiFu va dai 35 ai 55 anni ed oltre, ma questa è solo una traccia generale: se in buona salute, anche pazienti di 70 e passa anni possono giovare del trattamento, senza limitazioni.

anzi: non è raro che a sottoporsi al trattamento siano donne over 60, ancora in ottima forma, che proprio l’HiFu aiuta a rimanere in tale condizione.

va comunque tenuto conto che, in genere, all’aumentare dell’età aumenta anche il rilascio cutaneo, e quindi la lassità della pelle.

come qualsiasi altro trattamento estetico, anche l’HiFu ha dei limiti utilizzo, e non può sostituirsi alla chirurgia.

in casi di severo rilassamento cutaneo, con un quantitativo eccessivo di tessuto cadente, il trattamento HiFu si rivela poco efficace, e gli andrebbe preferito piuttosto il tradizionale lifting chirurgico del viso.

più o meno lo stesso discorso può essere applicato anche alla zona del corpo.

pazienti che presentato un eccessivo pannicolo adiposo, magari abnorme e dismorfico (come ad esempio le pazienti affette da lipedema oltre il II stadio di gravità) solitamente debbono ricorrere prima alla lipoaspirazione e solo poi, successivamente, al trattamento con l’Hifu.

Consigli Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

Spesso l'HiFu viene indicato impropriamente anche come 'lifting non chirurgico', ma tale nome è decisamente inopportuno.

Difatti, anche se estremamente efficace nei tessuti profondi, l'HiFu non più arrivare dove la lama del bisturi invece è necessaria, come nel caso di prolassi cutanei importanti, la cui risoluzione è solo chirurgica.

Come viene eseguita una seduta di HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

l’HiFu è un trattamento medico-estetico rigorosamente a zone ben delimitate.

questo vuol dire che, per ogni seduta, il Medico sceglie un’area del corpo specifica, e lì si focalizza.

la zona sede del trattamento viene dapprima pulita e detersa con una soluzione fisiologica e dell’acqua micellare, per rimuovere qualsiasi tipo di impurità.

successivamente il Medico, con l’aiuto di una matita dermica, disegna una griglia sulla pelle della paziente, in corrispondenza delle aree che dovranno essere trattate.

la zona è poi cosparsa di gel conduttivo, del tutto innocuo, simile a quello usato per le ecografie.

per ogni casella della scacchiera disegnata, il manipolo ad ultrasuoni viene passato più di una volta.

si comincia con le profondità maggiori e, via via, si sale in superficie, con profondità minori.

questo vuol dire che una singola casella disegnata viene ripetuta più volte, in un numero di passaggi giudicato idoneo dal Medico.

al termine della seduta, la zona viene pulita dal gel conduttivo e dai residui di matita dermica, e sulla pelle viene applicata una crema rinfrescante ed idratante.

Ci sono degli effetti collaterali in una seduta di HiFu?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

trattamento combinato di hifu e radiofrequenza medica su paziente di 73 anni

generalmente, no.
Essendo un trattamento ad ultrasuoni, l’HiFu è di norma ottimamente tollerato dai pazienti, senza alcun effetto collaterale.

tuttavia, essendo comunque un trattamento ad energia pensato per distruggere dei tessuti ormai non più funzionali, è considerata normale la possibile manifestazione di piccoli effetti collaterali post-seduta.

questi effetti collaterali possono essere:

  • Leggero intorpidimento dell’area trattata;
  • Leggera sensazione di bruciore;
  • Piccolo arrossamento della parte trattata

tutti questi effetti collaterali dell’HiFu si risolvono spontaneamente nel giro di qualche ora, e non sono quindi motivo di preoccupazione.

L’HiFu dona risultati subito visibili?

no, il trattamento HiFu non è ad effetto immediato.

l’ablazione termica del collagene ormai non più funzionale non si vede immediatamente appena finita la seduta: occorrono circa 20 giorni affinché i fibroblasti producano nuovo collagene, per sostituire quello distrutto.

questo vuol dire che la paziente vedrà pian piano, giorno dopo giorno, i risultati del trattamento.

Quante sedute di HiFu occorrono per avere effetti visibili?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

occorrono circa 20 giorni affinché i fibroblasti producano nuovo collagene

sebbene l’HiFu sia efficace già con una seduta, ovviamente rispettando i tempi del corpo per la produzione di nuovo collagene, solitamente occorre un ciclo di sedute per avere i risultati finali e definitivi.

il numero di sedute totali di un ciclo è deciso dal Medico e in base all’effettivo stato della paziente.

conta molto la zona che deve essere trattata, la sua lassità ed elasticità residua, la presenza e la qualità del pannicolo adiposo oltreché, ovviamente, i risultati che la paziente vuole ottenere.

solitamente, ma tale numero è solo una traccia, per avere risultati efficaci e duraturi con un trattamento HiFu vi è bisogno mediamente di 3-4 sedute, cadenzate e separate da circa 20-30 giorni l’una dall’altra.

questo numero medio però può variare, in relazione a quanto precedentemente detto, quindi il numero totale di sedute più anche aumentare, magari nel caso di decisa lassità cutanea specie in regione delle cosce (statisticamente, più difficile e lunga da trattare).

Consigli Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

Ci vogliono circa 20 giorni affinché i fibroblasti producano nuovo collagene.

Ecco perché le sedute di HiFu, solitamente, vengono effettuate a 15-20 giorni le une dalle altre.

Occorrono grossomodo 4-5 sedute di HiFu per vedere i risultati finali del trattamento che, essendo abbastanza profondo, dura in genere molti mesi (6-7 mesi) prima di dover essere ripetuto.

I risultati dell’HiFu sono duraturi?

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano

l'hifu garantisce eccellenti risultati sul lungo periodo, ma ha bisogno di periodiche sedute di mantenimento

l’HiFu è un trattamento medico-estetico pensato per dare risultati duraturi nel tempo ma, come ogni altro trattamento non chirurgico, non è progettato per risultati permanenti.

la distruzione e la ricostruzione del collagene delle sedute di HiFu garantisce un’ottima tenuta dell’effetto lifting per circa 4-5 mesi, a seconda della risposta del fisico della paziente.

è difatti bene ricordare che il trattamento HiFu non è altro che un avanzato turnover della produzione del collagene.
Un boost, per così dire.

pertanto, una volta esaurita la funzionalità del collagene ricreato, il fisico tornerà a produrlo e a rigeneralo secondo i suoi ritmi fisiologici, che sono direttamente proporzionali all’età.

ecco perché, per non perdere i risultati ottenuti, è necessario prevedere un piano di mantenimento costante, diluito nel corso dell’anno.

solitamente, è sufficiente un ciclo di 2-3 sedute ogni 4-5 mesi per un eccellente mantenimento, e scongiurare quindi il ritorno della lassità.

L’HiFu può essere un’alternativa al tradizionale lifting del viso o delle cosce?

solo in casi ben specifici.

va ricordato infatti che l’HiFu è un lifting non chirurgico e non invasivo, che ha molti benefici (primo tra tutti, il costo contenuto), ma che non può ancora sostituire pienamente il bisturi.

casi di estrema lassità cutanea, impossibile da trattare con qualsiasi protocollo solamente medico, necessitano per forza di cose di incisione e lifting tradizionale.

la discrezione se ricorrere al trattamento HiFu oppure al lifting tradizionale è, come sempre, decisa dal Medico, dopo accurata visita clinica.

Le sedute di HiFu sono dolorose?

all’inizio della tecnologia, o meglio dell’uso della tecnologia HiFu nel mercato della Medicina estetica, i primi macchinari erano decisamente fastidiosi.

la paziente, ad ogni colpo del manipolo, spesso sentiva degli autentici ‘aghi’, oppure delle poco sopportabili piccole scosse elettriche.

fortunatamente, con i macchinari moderni di ultima generazione, tali spiacevoli sensazioni sono solo un ricordo.

tutte le macchine moderne di HiFu di IV generazione sono infatti completamente indolore, e garantiscono quindi alla paziente un’esperienza tranquilla e senza il minimo fastidio.

Quanto costa una seduta di HiFu?

i prezzi di una singola seduta di HiFu si sono molto abbassati nel corso degli anni, complice la diffusione sul mercato di molti produttori e la conseguente concorrenza degli operatori.

sempre premettendo che il prezzo finale lo fa non solo la seduta in sé, ma anche l’esperienza, l’autorevolezza e la competenza del Medico (l’operatore umano è imprescindibile per ottenere un buon risultato, anche utilizzando macchinari semi-automatici), i prezzi si sono mediamente uniformati, almeno nelle maggiori città d’Italia.

per una singola seduta del viso, i prezzi medi vanno dai 250,00 Euro ai 350,00 Euro, mentre per il corpo possono essere vendute singole sedute a partire dai 400,00 Euro.

possono sembrare prezzi particolarmente elevati, ma è bene considerare che i risultati che dona il trattamento HiFu spesso consentono di risparmiare di molto sul tradizionale lifting chirurgico, che ha costi ben superiori (e tempi di ripresa ben più lunghi).

va anche considerato poi il risparmio cosiddetto ‘ampliato’ che un trattamento HiFu comporta.

difatti, un trattamento completo HiFu sistema la pelle del viso per molti mesi e, se ad esempio abbinato ad un piccolo ciclo di elettroporazione medica, permette di eliminare completamente l’acquisto periodico di creme, cremine, gel, maschere e altri prodotti cosmetici (quasi sempre, costosi ma totalmente inutili).

sembra una piccolezza, invece è un enorme risparmio di denaro.
Nella sola Italia, si calcola che una giovane donna (fino ai 40 anni) spenda in media oltre 220 Euro al mese solo per prodotti cosmetici.

molti di essi, completamente inutili.

tale cifra aumenta con l’aumentare dell’età, fino a raggiungere cifre monstre: la media è una spesa di circa 40.000 Euro in prodotti cosmetici solo fino ai primi 40 anni d’età!

A Milano, scegli di ringiovanire la tua pelle con i trattamenti HiFu dei nostri Chirurghi Plastici

Liposcultura a Milano

Lo Studio Medico Salus Mea è uno studio polispecialistico di Chirurgia Plastica, Medicina Estetica e Chirurgia Vascolare di Milano, con grande esperienza nella Medicina estetica e nell’utilizzo dei protocolli HiFu per il ringiovanimento non invasivo di viso e corpo.

Lo studio in centro di Milano, in Via della Moscova, è attrezzato con i più moderni macchinari di HiFu di ultima generazione, totalmente sicuri ed indolore.

Tutti i Medici Estetici dello studio utilizzano, in combinazione con il trattamento HiFu, il protocollo ElastSkin sviluppato dalla Dott.ssa Luisella Troyer, che consente di ringiovanire di molto la pelle, re-idratandola e re-elasticizzandola.

un abbinamento avanzato per la pelle del tuo viso e del tuo corpo, che ti garantisce risultati eccellenti, duraturi nel tempo.

il tutto, in un protocollo di trattamento senza alcun tipo di dolore.

Qui trovi il tuo chirurgo plastico in centro a milano

Trova il tuo Chirurgo Plastico di riferimento presso lo studio Salus Mea in Via della Moscova, 60.

nello studio, modernamente attrezzato, puoi eseguire visite di Chirurgia Plastica e Medicina estetica, nonché trattamenti medico-estetici ambulatoriali, come:

nello studio, i Medici collaboratori effettuano anche piccoli interventi chirurgici ambulatoriali mini-invasivi, come:

lo studio Salus Mea è nel cuore di Milano, ed è facilmente raggiungibile con la Linea Metropolitana MM2 (Linea Verde) fermata Moscova.

se vuoi raggiungere lo studio in autovettura, ricorda che lo studio è nella Zona a Traffico Limitato di Milano (Area C), quindi ti servirà il pass (clicca qui per tutte le informazioni e per acquistarlo).

se vieni da fuori Milano in treno, puoi scendere alla stazione Milano Centrale o Porta Garibaldi, prendere la linea MM2 (Linea Verde), e scendere alla fermata Moscova.

Chirurgo Plastico in centro a Milano
La Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano.
Bella, senza compromessi.

Contenuti sanitari scritti da umani
Tutti gli articoli sanitari presenti in questo sito sono stati scritti da Medici o informatori sanitari.
Le informazioni sanitarie sono date secondo i principi di scienza e coscienza, senza ausilio di algoritmi generativi.
Tutti gli articoli sanitari sono materiale originale ed attendibile, ma non sono intesi per sostituire una visita medica specialistica.
Nessun articolo è stato scritto, anche parzialmente, da un'intelligenza artificiale generativa.

Trattamento ad ultrasuoni HiFu a Milano
Quindi ricorri agli ultrasuoni HiFu se:
  • vuoi contrastare il naturale invecchiamento della tua pelle senza chirurgia e senza dolore;
  • vuoi avere un viso più giovane e fresco, senza eseguire un lifting chirurgico;
  • hai una decisa ptosi di viso, addome, braccia o cosce, però non indicata per la risoluzione chirurgica;
  • desideri rendeRE la pelle più elastica e più tonica
Chirurgo Plastico a Milano

Quest'articolo è stato revisionato ed aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno:

lunedì 06 novembre, 2023

Lo Studio Medico Salus Mea è uno studio professionale medico gestito dalla Dott.ssa Luisella Troyer, Chirurgo Vascolare e Medico Estetico, con oltre trent'anni di esercizio dell'arte medica.

Lo studio si è perfezionato nella Chirurgia Ricostruttiva ed Estetica, nonché nella Senologia, sperimentando nuovi protocolli ricostruttivi per le pazienti oncologiche, che necessitavano di ricostruzione del seno menomato da un necessario intervento di rimozione tumorale.

L'obiettivo dei Chirurghi dello studio è, da sempre, garantire alle pazienti il minor disturbo e fastidio possibile nel post-operatorio, e per questo l'attività clinica si è particolarmente perfezionata nella Chirurgia mini-invasiva, che garantisce eccellenti risultati a fronte di un tempo di recupero veramente contenuto.

La Dott.ssa Luisella Troyer è inoltre uno dei primi Medici italiani ad aver riconosciuto l'esistenza del lipedema, la grave patologia genetica che affligge molte donne, adolescenti ed adulte.

I Chirurghi Plastici dello studio sono quindi esperti nella diagnosi e nella terapia chirurgica del lipedema, e nella Liposuzione a Zone Selettive: un tipo di liposuzione LRS (Lipedema Reduction Surgery) particolarmente indicato per asportare grandi quantità di grasso patologico, pur garantendo alla paziente la sicurezza dell'intervento e un tempo di recupero ridotto.

Quotidianamente, nell'ambulatorio di Milano in Via della Moscova 60, i Chirurghi Plastici dello studio Salus Mea eseguono piccoli interventi chirurgici di asportazione delle cisti (sebacee e tendinee), nonché di eradicazione dei tumori della pelle (basaliomi, spinaliomi e melanomi).

ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:
Le pazienti dei nostri Chirurghi Plastici dicono:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ottimo trattamento cura dei dettagli spiegazioni certosine . Professionale e puntuale. Consiglio a tutti"
Mariabarbara
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Dottore molto attento all'aspetto psicologico del paziente soprattutto se il paziente ha delle problematiche serie di salute."
Margherita
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Bravissimo chirurgo e ottimo studio medico. Eseguito un lifting con lui e sono rimasta molto soddisfatta. Lo consiglio"
Elisabetta
Contattaci, e ti metteremo in contatto con i migliori Chirurghi Plastici di Milano,
per farti bella, senza dolore.
La Mini Chirurgia Plastica non invasiva a Milano.
* Compila il modulo, oppure chiama lo 348.96.89.650 *
Tutti i campi con * sono obbligatori

Questo modulo è sicuro e protetto contro i bot da Google ReCAPTCHA