Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano
La revisione delle protesi al seno: quando farla?

Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano

La revisione delle protesi al seno

Quando bisogna cambiare le protesi al silicone?
senti cosa dicono dei nostri Chirurghi Plastici i pazienti:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ottimo trattamento cura dei dettagli spiegazioni certosine . Professionale e puntuale. Consiglio a tutti"
Mariabarbara
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Dottore molto attento all'aspetto psicologico del paziente soprattutto se il paziente ha delle problematiche serie di salute."
Margherita
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Bravissimo chirurgo e ottimo studio medico. Eseguito un lifting con lui e sono rimasta molto soddisfatta. Lo consiglio"
Elisabetta
Immagini di interventi medici odontoiatrici
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.
Contenuto non generato da un'AI
NOTA BENE
Il contenuto di questa pagina NON È stato generato da un software di Intelligenza Artificiale generativa.
Tutte le informazioni sanitarie che stai per leggere sono state scritte da informatori sanitari professionisti, e revisionate da Medici regolarmente abilitati alla professione.
Chirurgo Plastico in Centro a Milano
Siamo qui per farti bellissima.
Contattaci ora,
e ti richiameremo:

Questo modulo è sicuro e protetto da Google ReCAPTCHA
Sommario della paginaSommario della pagina [NASCONDI]
Condividi questa pagina

La revisione delle protesi al seno

sei una donna che, in passato, hai effettuato un intervento di mastoplastica additiva, con l'inserimento di protesi?

come forse già ben sai, le tue protesi devono essere periodicamente controllate e, dopo un certo periodo di tempo, revisionate.

Vuoi contattare rapidamente i nostri Chirurghi Plastici?
Lasciaci il tuo numero e ti richiameremo subito!

la revisione delle protesi è un mantenimento obbligatorio per tutte le pazienti che hanno effettuato una mastoplastica additiva, ed è praticata mediante un piccolo accesso chirurgico.

leggi questa pagina per scoprire quando devi effettuare la revisione delle protesi e come puoi fare per prenotare il tuo intervento personalizzato.

Perché le protesi devono essere periodicamente revisionate?

La revisione delle protesi al seno

qualsiasi tipo di protesi, sul lungo periodo, va revisionato

le moderne protesi al silicone utilizzate nella mastoplastica additiva offrono eccezionali caratteristiche di sicurezza, di qualità e di comfort per la paziente.

ormai da più di vent'anni, pressoché tutti i produttori mondiali di protesi hanno raggiunto eccezionali standard di sicurezza e di qualità del prodotto, e sono veramente lontani i tempi in cui protesi di scarsa qualità venivano inserite durante gli interventi di mastoplastica additiva del passato.

le protesi moderne sono generalmente costruite in un gel semi-solidificato di silicone, ricoperte da svariati strati di silicone più rigido ma comunque morbido, oppure, in certi casi, da un composto polimerico particolarmente flessibile.

queste protesi moderne hanno tutte un rivestimento multistrato: questo vuol dire che, in caso di rottura accidentale della protesi (evento comunque decisamente raro), i casi di silicon bleeding, ovverosia la perdita di materiale siliconico, sono già eliminati a monte.

il rivestimento multistrato delle protesi moderne rende molto difficile la fuoriuscita del gel siliconico e la contaminazione quindi dei tessuti organici della paziente.

tuttavia, anche le moderne protesi ultimamente rivestite non durano in eterno: difatti, il rivestimento esterno, benché estremamente resistente, ogni giorno comunque entra in contatto diretto con il tessuto fibrotico della capsula periprotesica, cioè la naturale protezione che il corpo umano utilizza per avvolgere la protesi ed isolarla dal resto dell'organismo.

questa capsula periprotesica è formata essenzialmente da collagene indurito, a diretto contatto con la superficie della protesi.

questo contatto diretto causa delle micro frizioni che, nel corso degli anni, usurano il rivestimento esterno delle protesi, rendendo quindi necessaria la loro revisione.

Che cos'è esattamente la revisione delle protesi mammarie?

La revisione delle protesi al seno

sfregando costantemente sulla protesi, la capsula periprotesica (in blu nella figura) usura la stessa

in Chirurgia Plastica, per revisione delle protesi s'intende un secondo accesso chirurgico di mastoplastica additiva, allo scopo di rimuovere le vecchie protesi inserite precedentemente e provvedere all'inserimento di nuove protesi.

tale intervento si rende necessario ogni volta che, per svariati motivi, le protesi precedentemente inserite manifestano qualsivoglia problema, sia di natura funzionale che estetica.

ad esempio, si rende necessaria la revisione delle protesi quando si è in presenza di una rottura o lacerazione delle stesse, quando queste hanno subito uno spostamento della loro posizione originale, quando si è in presenza di una pericapsulite (cioè l'infiammazione della capsula periprotesica), quando la paziente non è più soddisfatta dall'apparenza estetica del suo seno e vuole modificarlo e, in generale, quando, per un qualsiasi motivo, è necessario rimuovere le vecchie protesi.

l'intervento di revisione delle protesi è un vero e proprio intervento chirurgico, in cui il Chirurgo Plastico incide il seno della paziente, rimuove le vecchie protesi e, nella maggior parte dei casi, inserisce un nuovo paio di protesi.

in alcuni casi, non c'è un inserimento di un nuovo paio di protesi ma semplicemente l'asportazione delle vecchie.

anche in questo caso si parla comunque di revisione.

Ogni quanto va fatta, in genere, la revisione delle protesi?

La revisione delle protesi al seno

la revisione delle protesi è un intervento chirurgico non dissimile dalla mastoplastica additiva

le protesi moderne sono progettate e costruite per durare in molti, molti anni.
 

sono così efficienti e sicure che molti produttori le garantiscono a vita, ma questo vale solo per gli eventuali difetti di fabbricazione (ormai estremamente rari).

premesso ciò, è bene sottolineare come la durata delle protesi sia comunque legata allo stile di vita della paziente, soprattutto per quanto riguarda la sua eventuale attività sportiva ed agonistica.

difatti, pazienti sportive, o che comunque praticano su base regolare una qualsiasi attività agonistica, sperimentano una durata delle protesi inferiore rispetto a pazienti che, invece, praticano un'attività sportiva più contenuta.

anche alcuni tipi di sport, ad esempio quelli a contatto diretto, possono incidere in maniera consistente sulla durata delle protesi, poiché aumenta il rischio di contusioni e lacerazioni delle stesse.

in linea generale, le protesi andrebbero controllate mediante la visita specialistica di Medicina Estetica correlata da un esame ecografico, ogni circa cinque anni.

la durata media delle protesi di ultima generazione, che si fa a partire dal loro inserimento dopo l'intervento di mastoplastica additiva, è di circa otto-10 anni.

dopo tale periodo, difatti, è probabile che l'usura del rivestimento delle protesi causata dalla micro frizione sulla capsula periprotesica renda necessaria la revisione chirurgica.

La revisione delle protesi andrebbe fatta a tre mesi dall'intervento di mastoplastica additiva (con esame ecografico), dopo un anno (sempre con esame ecografico) e dopo cinque anni.

In caso di esito negativo (quindi, di nessun problema rilevato), andrebbe ripetuto il controllo con l'ecografia sempre ogni cinque anni.

Ogni quanto vanno fatti i controlli delle protesi?

La revisione delle protesi al seno

l'esame ecografico è richiesto per completare la visita di controllo sullo stato delle protesi

generalmente sta al Chirurgo Plastico che ha provveduto all'intervento di mastoplastica progettare, assieme alla paziente, il calendario dei controlli.

solitamente, viene fatto un controllo ecografico a un mese di distanza dall'intervento, a circa tre mesi dall'intervento, a un anno dall'intervento e poi ogni cinque anni.

tale protocollo di controlli permette di seguire pienamente la paziente, intervenendo tempestivamente in caso di problemi alle protesi.

va comunque fatto notare che la paziente dovrebbe seguire un controllo, a prescindere dal piano temporale deciso col Medico, ogni qualvolta sperimenti un qualsiasi problema di fastidio al suo seno.

L'intervento di revisione delle protesi e necessario anche in caso di pericapsulite?

La revisione delle protesi al seno

la pericapsulite è l'infiammazione della capsula periprotesica, che può portare ad un suo irreversibile inspessimento

la pericapsulite, conosciuta anche come contrazione della capsula periprotesica, è una delle complicazioni maggiori dell'intervento di mastoplastica additiva.

può svilupparsi subito dopo l'intervento oppure anche molti anni dopo dallo stesso, e le cause sono molteplici, ma condividono lo stesso problema: l'infiammazione e l'ispessimento della capsula periprotesica.

grazie ai nuovi protocolli chirurgici, alle nuove protesi con superfici nano testurizzate e alle terapie antibiotiche preventive, la pericapsulite è una complicazione che si sviluppa ormai nel 2-3% degli interventi totali di mastoplastica additiva.

ciò non di meno, è una complicazione che comunque può succedere, a prescindere dalla bravura del Chirurgo che hai seguito l'intervento di mastoplastica additiva.

esistono diversi gradi di gravità della pericapsulite, e per ogni grado deve essere valutata la giusta terapia di risoluzione.

gradi lievi possono essere efficacemente risolti con l'adeguata terapia antibiotica e gli opportuni massaggi, mentre gradi severi prevedono sempre l'accesso chirurgico e la revisione.

l'intervento di revisione in caso di pericapsulite mira a eliminare il dolore e il fastidio al tatto e alla palpazione della paziente, rimuovendo le vecchie protesi, incidendo o eliminando la capsula fibrotica ormai infiammata cronicamente o di dimensione eccessiva.

durante questo tipo di intervento è comunque possibile, previo avallo del Medico, sostituire le vecchie protesi con protesi nuove, eventualmente di forma e di superficie differente, permettendo quindi al corpo di costruire una nuova capsula periprotesica che, si spera, non andrà incontro ad infiammazione.

Ma quindi la revisione delle protesi è un obbligo per tutte le pazienti operati di mastoplastica additiva?

La revisione delle protesi al seno

l'esame ecografico è necessario, in sede di visita, per confermare o meno la necessità di revisione delle protesi

la revisione delle protesi su base periodica non è un obbligo, ma è una buona condotta medica che qualsiasi paziente operata di mastoplastica additiva dovrebbe eseguire.

entro quanto deve essere fatta questa revisione dal momento del primo accesso chirurgico di mastoplastica dipende da paziente a paziente e, come detto in precedenza, dipende anche dalla sua condotta di vita.

generalmente, le protesi moderne con le loro eccezionali caratteristiche di elasticità e di resistenza, possono rimanere impiantate per moltissimi anni, e non è raro di assistere a mastoplastiche ancora perfettamente idonee dopo oltre 10 anni dal primo accesso chirurgico.

mediamente, la revisione delle protesi deve essere fatta ogni circa otto 8-10 anni, ma come hai detto in precedenza questo è un periodo guida, che deve essere preso solo come una traccia di riferimento, e non come un'imposizione valida per tutti.

Devi revisionare le tue protesi a Milano?
Affidati all'esperienza trentennale dei nostri Chirurghi Plastici

Chirurgo Plastico a Milano specializzato nella revisione delle protesi al seno

I nostri Chirurghi Plastici dello Studio Medico Salus Mea, in pieno centro di Milano, ricevono in Via della Moscova, proprio di fronte all'uscita della metro verde.

Tutti i nostri Chirurghi Plastici hanno esperienza pluriennale nella senologia, e possono aiutarti nella revisione delle tue protesi, procedendo ai regolari controlli e, eventualmente, all'operazione di revisione mediante mastoplastica.

nello studio è presente un moderno ecografo con cui i Dottori completano ogni visita di controllo delle protesi al seno, risparmiando di quindi un successivo esame presso altre strutture.

grazie all'esperienza dei nostri Chirurghi Plastici potrai mantenere sempre in perfetto ordine le tue protesi, eventualmente sostituendole con nuove di moderna costruzione, affinché tu abbia sempre un seno bellissimo, sano ed in salute.

Qui trovi il tuo chirurgo plastico in centro a milano

Trova il tuo Chirurgo Plastico di riferimento presso lo studio Salus Mea in Via della Moscova, 60.

nello studio, modernamente attrezzato, puoi eseguire visite di Chirurgia Plastica e Medicina estetica, nonché trattamenti medico-estetici ambulatoriali, come:

nello studio, i Medici collaboratori effettuano anche piccoli interventi chirurgici ambulatoriali mini-invasivi, come:

lo studio Salus Mea è nel cuore di Milano, ed è facilmente raggiungibile con la Linea Metropolitana MM2 (Linea Verde) fermata Moscova.

se vuoi raggiungere lo studio in autovettura, ricorda che lo studio è nella Zona a Traffico Limitato di Milano (Area C), quindi ti servirà il pass (clicca qui per tutte le informazioni e per acquistarlo).

se vieni da fuori Milano in treno, puoi scendere alla stazione Milano Centrale o Porta Garibaldi, prendere la linea MM2 (Linea Verde), e scendere alla fermata Moscova.

Chirurgo Plastico in centro a Milano
La Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano.
Bella, senza compromessi.

Contenuti sanitari scritti da umani
Tutti gli articoli sanitari presenti in questo sito sono stati scritti da Medici o informatori sanitari.
Le informazioni sanitarie sono date secondo i principi di scienza e coscienza, senza ausilio di algoritmi generativi.
Tutti gli articoli sanitari sono materiale originale ed attendibile, ma non sono intesi per sostituire una visita medica specialistica.
Nessun articolo è stato scritto, anche parzialmente, da un'intelligenza artificiale generativa.

Chirurgo Plastico in centro a Milano
Quindi ricorda che...
  • le protesi mammarie moderne sono costruite con eccellenti criteri di sicurezza e biocompatibilità, e possono durare molti anni una volta inserite nel seno;
  • tutte le protesi moderne sono costruite in gel siliconico semi-solidificato, rivestito da un multistrato contenitivo molto resistente, intrinsecamente sicuro;
  • il corpo crea una struttura protettiva attorno alla protesi, formata da collagene indurito e chiamata capsula periprotesica;
  • il micro-attrito quotidiano della protesi contro la sua capsula peri-protesica, alla lunga, usura l'esterno della protesi;
  • attività sportive intense, urti o contusioni possono usurare maggiormente le protesi, e in qualche caso romperle;
  • le protesi mammarie moderne solitamente non danno problemi per circa 8-10 anni, a volte anche di più;
  • tutte le protesi, anche quelle di migliore qualità, devono prima o poi essere revisionate;
  • la revisione delle protesi è un'operazione chirurgica, chiamata anche mastoplastica secondaria;
  • nella revisione delle protesi, il chirurgo toglie le vecchie protesi e le sostituisce con delle nuove, eventualmente rimuovendo anche la vecchia capsula periprotesica;
  • per stabilire con certezza la necessità o meno di una revisione delle protesi, è necessario provvedere a regolari controlli dal chirurgo plastico;
  • l'esame ecografico è essenziale per stabilire il grado di usura delle protesi e la loro eventuale lacerazione
Chirurgo Plastico a Milano

Quest'articolo è stato revisionato ed aggiornato dalla Dott.ssa Luisella Troyer il giorno:

lunedì 06 novembre, 2023

Lo Studio Medico Salus Mea è uno studio professionale medico gestito dalla Dott.ssa Luisella Troyer, Chirurgo Vascolare e Medico Estetico, con oltre trent'anni di esercizio dell'arte medica.

Lo studio si è perfezionato nella Chirurgia Ricostruttiva ed Estetica, nonché nella Senologia, sperimentando nuovi protocolli ricostruttivi per le pazienti oncologiche, che necessitavano di ricostruzione del seno menomato da un necessario intervento di rimozione tumorale.

L'obiettivo dei Chirurghi dello studio è, da sempre, garantire alle pazienti il minor disturbo e fastidio possibile nel post-operatorio, e per questo l'attività clinica si è particolarmente perfezionata nella Chirurgia mini-invasiva, che garantisce eccellenti risultati a fronte di un tempo di recupero veramente contenuto.

La Dott.ssa Luisella Troyer è inoltre uno dei primi Medici italiani ad aver riconosciuto l'esistenza del lipedema, la grave patologia genetica che affligge molte donne, adolescenti ed adulte.

I Chirurghi Plastici dello studio sono quindi esperti nella diagnosi e nella terapia chirurgica del lipedema, e nella Liposuzione a Zone Selettive: un tipo di liposuzione LRS (Lipedema Reduction Surgery) particolarmente indicato per asportare grandi quantità di grasso patologico, pur garantendo alla paziente la sicurezza dell'intervento e un tempo di recupero ridotto.

Quotidianamente, nell'ambulatorio di Milano in Via della Moscova 60, i Chirurghi Plastici dello studio Salus Mea eseguono piccoli interventi chirurgici di asportazione delle cisti (sebacee e tendinee), nonché di eradicazione dei tumori della pelle (basaliomi, spinaliomi e melanomi).

ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:
Le pazienti dei nostri Chirurghi Plastici dicono:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Chirurgo di bravura eccezionale, che visita in uno studio peraltro molto bello. Addominoplastica eseguita in anestesia locale, zero dolore anche nel post operatorio. Grazie ancora, Dottore!"
Marta Anna
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Già dopo soli tre incontri si sono fatti vedere i primi risultati positivi. Non vi dico che soddisfazione!"
Gloria
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Posso dire essere essere uno studio composto da validissimi professionisti. Li consiglio con estrema convinzione."
Serena
Contattaci, e ti metteremo in contatto con i migliori Chirurghi Plastici di Milano,
per farti bella, senza dolore.
La Mini Chirurgia Plastica non invasiva a Milano.
* Compila il modulo, oppure chiama lo 348.96.89.650 *
Tutti i campi con * sono obbligatori

Questo modulo è sicuro e protetto contro i bot da Google ReCAPTCHA