Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano
La Chirurgia per il lipedema

Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano

La chirurgia per il lipedema

Quando c'è bisogno di aspirare il grasso dismorfico che non recede con niente altro
senti cosa dicono del Dottore i suoi pazienti:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ottimo trattamento cura dei dettagli spiegazioni certosine . Professionale e puntuale. Consiglio a tutti"
Mariabarbara
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Dottore molto attento all'aspetto psicologico del paziente soprattutto se il paziente ha delle problematiche serie di salute."
Margherita
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Bravissimo chirurgo e ottimo studio medico. Eseguito un lifting con lui e sono rimasta molto soddisfatta. Lo consiglio"
Elisabetta
Immagini di interventi medici odontoiatrici
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.
Chirurgo Plastico in Centro a Milano
Il Dottore è qui per farti bellissima.
Contattalo ora,
e ti richiamerà:

Questo modulo è sicuro e protetto da Google ReCAPTCHA
Sommario della paginaSommario della pagina [NASCONDI]
Condividi questa pagina

Chirurgo Plastico in Centro a Milano

sei una donna e ti hanno diagnosticato un lipedema con indicazione chirurgica?

la Chirurgia per il lipedema è una branca ultra-specialistica della Chirurgia Plastica non estetica, basata su un particolare tipo di liposuzione chiamato liposuzione LRS (Lipedema Reduction Surgery).

Vuoi contattare rapidamente il dottore?
Lascia il tuo numero e ti richiamerà subito!

allo stato attuale della Medicina e della Chirurgia, la liposuzione LRS è l’unica terapia per ridurre e/o alleviare i sintomi del lipedema di livello avanzato, altrimenti non risolvibili né con cura farmacologica (non ne esistono per il lipedema) né con terapia dietetica.

il Dott. Alberto Gallucci è un Chirurgo Plastico di Milano specializzato nella liposuzione LRS da oltre vent’anni.

il Dottore è il primo Chirurgo Plastico dell’equipe specialistica della Dott.ssa Luisella Troyer, Chirurgo Vascolare considerata tra i massimi esperti del lipedema in Italia.

leggi questa pagina per scoprire che cos’è la Chirurgia per il lipedema: quando farla, dove farla, come bisogna prepararsi all’intervento e il tempo di recupero dopo l’operazione.

Prima di tutto: che cos’è il lipedema?

Chirurgo Plastico in centro a Milano

lipedema di III tipo, III stadio di gravità

il lipedema (dal greco Λίπος, grasso, e οίδημα, edema, gonfiore) è un accumulo patologico e localizzato di grasso, scollegato dall’obesità e dal sovrappeso.

questo accumulo localizzato e patologico affligge esclusivamente le donne.

gli aggettivi ‘localizzato’ e ‘patologico’ sono due parole chiave per comprendere appieno il lipedema.

difatti, le cellule di adipe che compongono il lipedema, chiamate adipociti, sono differenti da quelle che si aggregano per formare il restante pannicolo adiposo sottocutaneo del corpo.

gli adipociti del lipedema sono geneticamente differenti rispetto agli altri, e hanno la tendenza ad accumularsi e ad aumentare di volume solo in alcune zone ben definite del corpo della donna, che sono:

  • Glutei;
  • Fianchi;
  • Zona trocanterica e peri-trocanterica;
  • Cosce;
  • Gambe;
  • Braccia

al di fuori di queste aree, il lipedema non si manifesta mai.

questo iper-accumulo di grasso localizzato deforma le naturali proporzioni del corpo della donna che, nei casi più gravi, perde la normale conformazione anatomica per assumere caratteristiche dismorfiche, deformate e sproporzionate.

al contrario delle comuni cellule di grasso, gli adipociti del lipedema risentono molto poco (a volte, per nulla) di dieta o attività fisica, e si cominciano a ‘gonfiare’ in maniera non prevedibile durante o dopo la maturazione sessuale.

La donna affetta da lipedema non deve colpevolizzarsi, e non deve auto-punirsi: la patologia è di origine genetica, e poco c'entra con gli stili di vita e con la dieta.

Purtroppo, molte ragazze, spesso molto giovani, che non conoscono proprio l'origine del loro corpo così diverso dalle coetanee, tendono ad intristirsi e ad isolarsi, colpevolizzandosi di un qualcosa che non è assolutamente imputabile alle loro azioni.

Il supporto medico e psicologico è dunque necessario, e dovrebbe essere erogato il prima possibile, anche considerando il delicato e turbolento periodo dell'adolescenza e dell'immediato post-adolescenza.

Diversi tipi di lipedema, diversi livelli di gravità

Chirurgo Plastico in centro a Milano

lipedema di iii tipologia, iv stadio di gravità

il lipedema è una patologia congenita che ha diverse forme di manifestazione, classificate grossomodo a seconda di dove l’accumulo adiposo si localizza.

al momento, sono stati classificati cinque tipi di lipedema:

• Lipedema di I tipo

l’accumulo adiposo si localizza esclusivamente su glutei, fianchi, zona trocanterica e peri-trocanterica, formando quella che viene chiamata in gergo culotte de cheval.

Statisticamente, è la forma più comune che affligge le donne mediterranee;

• Lipedema di II tipo

l’accumulo adiposo si espande dalla zona troncanterica e peri-trocanterica su tutta la coscia, arrivando sino al ginocchio;

• Lipedema di III tipo

l’accumulo adiposo si espande su tutto l’arto inferiore, dai fianchi sino alla caviglia.

il piede non è mai interessato dal lipedema;

• Lipedema di IV tipo

l’accumulo adiposo, oltre che gli arti inferiori, affligge anche la zona brachiale, cioè le braccia;

• Lipedema di V tipo

l’accumulo adiposo si localizza solo sulla gamba, cioè sulla caviglia e sul polpaccio.

anche in questo caso, il lipedema non colpisce mai il piede.

a questi cinque tipi di lipedema si deve poi considerare la classe di gravità, cioè il volume totale del pannicolo adiposo dismorfico.

sono stati classificati cinque gradi di severità del lipedema, più un sesto che in realtà è una complicanza del quinto grado:

• Lipedema di I grado

Il pannicolo adiposo è sfumato, appena percettibile, spesso confuso con la comune adiposità localizzata ginoide (la cellulite);

• Lipedema di II grado

Il pannicolo adiposo è chiaramente distinguibile, dismorfico, e le naturali forme e proporzioni del corpo risultano alterate.

Possono comparire teleangectasie e lividi spontanei;

• Lipedema di III grado

Il pannicolo adiposo risulta totalmente dismorfico, e la penne comincia a divenire ‘a materasso’, spesso fredda al tatto.

Presenza di teleangectasie e lividi spontanei, può comparire anche dolore al tatto e alla palpazione;

• Lipedema di IV grado

Il pannicolo adiposo diviene abnorme, e il peso totale del lipedema comincia ad impattare con forza sulla quotidianità della paziente.

Si apprezzano grandi noduli di grasso sottocutaneo, ben visibili e palpabili, con teleangectasie e lividi spontanei.

Il dolore al tatto e alla palpazione, quando presente, è consistente;

• Lipedema di V grado

Il pannicolo adiposo è talmente voluminoso da impedire, o comunque limitare fortemente, i normali movimenti della paziente.

Il corpo ha perso totalmente la normale forma e proporzione, e il dolore può comparire non solo al tatto o alla palpazione, ma anche dal semplice stare in posizione eretta.

La paziente comincia a lamentare grande spossatezza nello stare in piedi e camminare, con riduzione del drenaggio venoso e linfatico;

• Lipo-linfedema

Complicanza naturale del V grado, in cui il pannicolo adiposo abnorme comprime talmente tanto i vasi linfatici che ne causa una stasi, con la formazione di un linfedema.

Possono comparire linfangiti (infezioni del sistema linfatico), dermatiti, ulcere linfatiche con gemizio (perdita) di linfa.

va necessariamente fatto notare che, sebbene la paziente affetta da lipedema non può passare da una tipologia ad un’altra (che rimane stazionaria per tutta la vita, poiché decisa geneticamente), è sempre possibile un aggravamento dello stadio.

questo aggravamento può essere causato da un aumento ponderale, oppure da un fattore endocrino, o anche da una cura farmacologica ormonale protratta nel tempo.

Cos’è la liposuzione LRS?

Chirurgo Plastico in centro a Milano

lipedema di iii tipologia, iv stadio di gravità

la liposuzione LRS (Lipedema Reduction Surgery) è un protocollo chirurgico di lipoaspirazione specificatamente pensato per ridurre il volume del lipedema.

la liposuzione LRS fa parte delle tecniche di Chirurgia Plastica non estetiche, poiché la sua funzione principale è quella di ridurre la sintomatologia del lipedema, migliorando la qualità di vita della paziente riducendole dolore, sensazione di perenne pesantezza, gonfiore e migliorando la mobilità degli arti.

nel caso di lipo-linfedema, la liposuzione LRS è necessaria per ridurre la pressione del pannicolo adiposo sui vasi linfatici, ripristinando il normale drenaggio della linfa e riducendo di conseguenza la stasi linfatica.

Come viene praticata la liposuzione LRS?

Chirurgo Plastico in centro a Milano

liposuzione lrs, prima e dopo

la liposuzione LRS è effettuata per mezzo di una cannula aspirante, di tecnologia variabile (ne esistono di differenti tipi), collegata ad un aspiratore chirurgico.

cosa importante da sottolineare, la liposuzione LRS è una liposuzione di tipo ‘wet’, quindi una liposuzione tumescente.

ciò vuol dire che, prima dell’aspirazione vera e propria, il grasso del lipedema viene reso tumescente (friabile e rigonfio) da una soluzione composta da fisiologica, adrenalina, lidocaina e bicarbonato.

questa infiltrazione, chiamata soluzione di Klein, fa diventare il pannicolo adiposo una poltiglia, pronto per essere aspirato con facilità.

per il tipo di cannula, sono disponibili diverse tecnologie, tra cui le più comuni sono:

• Liposuzione PAL (Powered Assisted Liposuction)

la cannula aspirante è una cannula meccanica rotante, in grado di spaccare le cellule di grasso e facilitarne l’asportazione.

da ottimi risultati ma necessita di discreta forza muscolare, e per questo è spesso favorita dai Chirurghi maschi;

• Liposuzione UAL (Ultrasound Assisted Liposuction)

la cannula aspirante emette ultrasuoni in grado di frantumare le cellule di grasso.

richiede molta meno forza muscolare della PAL, e per questo è utilizzata sovente dai Chirurghi di sesso femminile;

• Liposuzione LAL (Laser Assisted Liposuction)

la cannula aspirante ha un diodo laser all’estremità, che squaglia il grasso, rendendolo facile da rimuovere;

• Liposuzione RAL (Radiofrequency Assisted Liposuction)

come la liposuzione LAL, solo che in questo caso il diodo laser è sostituito da un piccolo manipolo bipolare a radiofrequenza;

• Liposuzione WAL (Water Assisted Liposuction)

la cannula aspirante emette anche un getto a pressione di soluzione di Klein, che facilita l’aspirazione del grasso.

questa tecnica è chiamata anche ‘super-wet’.

c’è da dire che non esiste una tecnica migliore di un’altra: è il Chirurgo Plastico che sceglie la sua preferita, in quanto ogni tipologia di cannula ha pro e contro e, grossomodo, tutte le tecniche si equivalgono a risultati, se ben padroneggiate.

La liposuzione LRS per il lipedema, per quanto efficace se ben eseguita, non è indicata per tutte le pazienti.

Solo casi di lipedema con certe caratteristiche, che solitamente coincidono con un determinato spessore del pannicolo adiposo, sono indicate per l'intervento chirurgico.

Casi lievi di lipedema possono essere efficacemente ridotti utilizzando le terapie mediche ad energia, come la Cavitazione Medica.

Che cos’è la Liposuzione a Zone Selettive?

Chirurgo Plastico in centro a Milano

lipo-linfedema

la Liposuzione a Zone Selettive è un protocollo chirurgico di liposuzione LRS sviluppato dalla Dott.ssa Luisella Troyer, Chirurgo Vascolare considerata tra i massimi esperti del lipedema in Italia.

il principio di base della Liposuzione a Zone Selettive è che è di fatto impossibile, con le tecniche chirurgiche moderne, trattare tutte le zone del corpo afflitte da lipedema in un’unica seduta operatoria.

questo, per vari motivi:

  • Perché è pericoloso aspirare oltre una certa soglia di grasso dal corpo tutta in una volta;
  • Perché è dispersivo e oggettivamente difficile per il Chirurgo Plastico intervenire in aree molto vaste per lungo tempo d’intervento;
  • Perché il recupero post-operatorio della paziente sarebbe eccessivamente lungo e doloroso

il protocollo a zone selettive quindi suddivide il trattamento intero in più interventi iper-localizzati, effettuati in anestesia locale e sedazione profonda, ciascuno dei quali intervallato da un periodo di hiatus in cui i tessuti della paziente vengono lasciati guarire, e trattati con cure mediche come la Radiofrequenza Medica, l’Elettroporazione Medica e gli ultrasuoni curativi.

questo approccio allunga i tempi del trattamento, che diviene quindi un percorso, ma i vantaggi sono di gran lunga superiori al tempo prolungato:

  • La paziente può tornare subito alla vita di tutti i giorni;
  • Non ci sarà dolore post-operatorio;
  • Il corpo della paziente si modificherà progressivamente e senza traumi;
  • La pelle tornerà ad un’ottima elasticità poiché sarà aiutata dai trattamenti medici di tonifica e ricostruzione del collagene
  • Per tutta la durata del trattamento la paziente potrà essere rieducata a livello alimentare, senza traumi, di modo da non perdere in futuro i risultati ottenuti con la chirurgia

questo protocollo è utilizzato dal Dott. Alberto Gallucci per il trattamento del lipedema di stadio avanzato, anche in presenza di lipo-linfedema.

Tutte le pazienti affetta da lipedema sono papabili per la Chirurgia?

Chirurgo Plastico in centro a Milano

no: la Chirurgia per il lipedema è riservata esclusivamente alle pazienti che hanno un’indicazione chirurgica.

tale indicazione è decisa dal Medico in fase di visita, e tiene conto di differenti fattori, tra cui (molto importante) il volume totale della zona da trattare, nonché lo spessore del suo pannicolo adiposo.

Chirurgo Plastico in centro a Milano

deve essere altresì valutata la condizione fisica generale della paziente, la sua storia clinica, eventuali patologie in essere o croniche, il suo stato psicologico nonché la sua compliance all’eventuale percorso chirurgico (non tutte le pazienti vogliono/possono accettare i tempi della Liposuzione a Zone Selettive).

nel caso di un eventuale stato concomitante di sovrappeso, il Medico può prescrivere un periodo di idonea dieta prima dell’avvallo alla Chirurgia, con un certo calo ponderale da prefissarsi nel tempo.

Ma il grasso del lipedema asportato con la liposuzione può poi tornare?

no: gli adipociti del corpo umano perdono la proprietà dell’iperplasia nell’età adulta.

questo vuol dire che non sono più in grado di replicarsi con la divisione cellulare, e ciò succede a partire da circa 7-8 anni d’età.

gli adipociti dell’adulto acquistano invece la proprietà dell’ipertrofia, cioè la possibilità di gonfiarsi riempendosi di trigliceridi.

questo è il motivo per cui noi tutti ingrassiamo, da adulti, se non seguiamo un giusto regime alimentare e la giusta attività fisica.

ecco perché tutte le cellule di grasso del lipedema asportate con la liposuzione o con il trattamento medico di Cavitazione Medica non possono fisicamente riformarsi, garantendo la stabilità della cura.

attenzione, però: anche se le cellule eliminate non possono riformarsi, nulla vieta alle cellule restanti di gonfiarsi di trigliceridi ed aumentare di volume.

quindi un regime dietetico sano ed equilibrato, con la giusta attività fisica e il giusto movimento, sono assolutamente imprescindibili per tutte le pazienti affette da lipedema, anche per quelle trattate chirurgicamente.

Un certo marketing di certi studi medici (soprattutto fuori dall'Italia), tendono ad enfatizzare la liposuzione al laser LAL (Laser-Assisted Liposuction) come la soluzione obbligatoria per trattare il lipedema.

Sempre secondo tale marketing, tale liposuzione sarebbe l'unica a garantire una retrazione cutanea nel post-intervento.

Tale informazione è del tutto incorretta: in realtà, non c'è una tipologia di cannula idonea o meno per ogni caso di lipedema, ma è il Chirurgo che sceglie la tecnica in base all'indicazione clinica della paziente.

Possono essere ottenuti eccellenti risultati anche con una banale cannula meccanica, se ben utilizzata (ergo: se la mano del Chirurgo riesce a modellare bene la zona del pannicolo dismorfico).

La retrazione cutanea è sempre garantita con qualsiasi tecnica, se ben eseguita, ed è data dalla retrazione cicatrizale sottocutanea che ogni liposuzione comporta.

Chi è il Medico specializzato nella liposuzione per il lipedema?

il professionista sanitario di riferimento in grado di diagnosticare ed intervenire chirurgicamente sui casi di lipedema è il Chirurgo Plastico, ovviamente con specializzazione nelle dismorfie del pannicolo adiposo.

il Chirurgo Plastico perfezionato nella liposuzione LRS è in grado di effettuare diagnosi precise, nonché prescrivere trattamenti sia medici che chirurgici, intervenendo direttamente se richiesto.

purtroppo, in Italia la conoscenza del lipedema è ancora piuttosto scarsa, anche da parte della comunità scientifica nostrana.

questo rende i professionisti con esperienza nella patologia difficili da reperire, ed aumenta il disagio e la frustrazione per le pazienti che, spesso, ricevono diagnosi completamente errate.

A Milano, il Dott. Alberto Gallucci è lo specialista di riferimento nella liposuzione LRS per il lipedema

Chirurgo Plastico in centro a Milano

il Dott. Alberto Gallucci è un Chirurgo Plastico di Milano, specializzato da anni nelle dismorfie del pannicolo adiposo, incluso il lipedema.

il protocollo chirurgico di liposuzione LRS utilizzato dal Dottore è la Liposuzione a Zone Selettive della Dott.ssa Luisella Troyer, che garantisce alla paziente rapidità di ritorno alla vita quotidiana, assenza di dolore post-operatorio e un percorso guidato e bilanciato, senza traumi o interventi violenti.

a Milano, il Dott. Alberto Gallucci è lo specialista sanitario formato sul lipedema che può intervenire direttamente con la chirurgia di tipo LRS, aiutato da un team interno d’eccellenza, composto da fisioterapisti, infermieri, tecnici e personale sanitario a completa disposizione della paziente.

perché la Chirurgia per il lipedema è un percorso, spesso lungo, ma che può e deve essere fatto assieme.

il tuo chirurgo plastico in centro a milano

il Dott. Alberto Gallucci riceve a Milano, presso lo studio Salus Mea in Via della Moscova, 60.

nello studio, modernamente attrezzato, il Dottore eroga visite mediche specialistiche di Chirurgia Plastica e Medicina estetica, nonché trattamenti medico-estetici ambulatoriali, come:

nello studio, il Dottore effettua anche piccoli interventi chirurgici ambulatoriali mini-invasivi, come:

lo studio Salus Mea dove visita il Dott. Alberto Gallucci è nel cuore di Milano, ed è facilmente raggiungibile con la Linea Metropolitana MM2 (Linea Verde) fermata Moscova.

se vuoi raggiungere lo studio in autovettura, ricorda che lo studio è nella Zona a Traffico Limitato di Milano (Area C), quindi ti servirà il pass (clicca qui per tutte le informazioni e per acquistarlo).

se vieni da fuori Milano in treno, puoi scendere alla stazione Milano Centrale o Porta Garibaldi, prendere la linea MM2 (Linea Verde), e scendere alla fermata Moscova.

Chirurgo Plastico in centro a Milano
La Chirurgia Plastica Mini Invasiva a Milano.
Bella, senza compromessi.

Contenuti sanitari scritti da umani
Tutti gli articoli sanitari presenti in questo sito sono stati scritti da Medici o informatori sanitari.
Le informazioni sanitarie sono date secondo i principi di scienza e coscienza, senza ausilio di algoritmi generativi.
Tutti gli articoli sanitari sono materiale originale, attendibile, verificato e inviato all'Ordine provinciale di appartenenza.
Nessun articolo è stato scritto, anche parzialmente, da un'intelligenza artificiale generativa.

Chirurgo Plastico in centro a Milano
Quindi ricorda che...
  • il lipedema è una patologia cronica e di carattere presumibilmente genetico, che poco ha a che fare con stili di vita e dieta;
  • il lipedema colpisce esclusivamente le donne, dalla maturità sessuale in poi;
  • il lipedema è un accumulo adiposo dismorfico e sproporzionato, che colpisce solo alcuni punti del corpo;
  • il lipedema è scollegato dallo stato di obesità e dal sovrappeso, sebbene queste condizioni possano comunque coesistere;
  • gli adipociti del lipedema reagiscono poco e male al meccanismo della chetosi, e per questo difficilmente recedono di volume;
  • al momento, non esistono cure per il lipedema, ma solo trattamenti sintomatici;
  • la chirurgia per il lipedema si rende necessaria quando il suo grado è severo, impossibile da trattare in altro modo;
  • la liposuzione lrs è un tipo di liposuzione non estetica, pensato per alleviare i sintomi del lipedema;
  • tutte le liposuzioni moderne, quindi anche quella lrs, si basano sulla tecnica tumescente ideata dal dott. jeffrey klein negli anni '80, poi perfezionata;
  • le cannule utilizzate per le liposuzioni moderne sono di diametro molto più piccolo rispetto a quelle che si usavano anni fa;
  • la liposuzione lrs è un intervento ora meno invasivo che nel passato, ma necessita di una compliance ottimale della paziente;
  • casi estesi di lipedema devono essere trattati in più interventi singoli, secondo un protocollo a zone selettive;
  • il compito principale della liposuzione lrs è quello di decongestionare vasi venosi, vasi linfatici e terminazione nervosa compressa dal grasso del lipedema, dando sollievo immediato alla paziente;
  • non esiste una tecnica di liposuzione migliore dell'altra: è il risultato finale che conta, e questo è garantito dall'abilità del chirurgo;
  • casi severi di lipedema impongono al chirurgo plastico una modellazione della zona anatomica da trattare
Chirurgo Vascolare Proctologo a Milano Dott.ssa Luisella Troyer

Quest'articolo è stato revisionato ed aggiornato dal Dott. Alberto Gallucci il giorno:

lunedì 06 novembre, 2023

Il Dott. Alberto Gallucci è un Chirurgo Plastico, specialista in Chirurgia Generale.

Nel corso del suo trentennale esercizio della professione medica, il Dottore si è perfezionato della Chirurgia Ricostruttiva e nella Senologia, sperimentando nuovi protocolli ricostruttivi per le pazienti oncologiche, che necessitavano di ricostruzione del seno menomato da un necessario intervento di rimozione tumorale.

In oltre venticinque anni di Chirurgia Plastica e Generale, il Dottore ha accumulato oltre 20.000 ore di sala operatoria, spesso in interventi molto complessi di ricostruzione senologica.

L'obiettivo del Dottore è, da sempre, garantire alle pazienti il minor disturbo e fastidio possibile nel post-operatorio, e per questo si è particolarmente dedicato alla Chirurgia mini-invasiva, che garantisce eccellenti risultati a fronte di un tempo di recupero veramente contenuto.

Negli ultimi anni d'attività, il Dottore si è particolarmente perfezionato nella diagnosi e nella terapia chirurgica del lipedema, e nella Liposuzione a Zone Selettive: un tipo di liposuzione LRS (Lipedema Reduction Surgery) particolarmente indicato per asportare grandi quantità di grasso patologico, pur garantendo alla paziente la sicurezza dell'intervento e un tempo di recupero ridotto.

Quotidianamente, nel suo ambulatorio di Milano, il Dottore esegue piccoli interventi chirurgici di asportazione delle cisti (sebacee e tendinee), nonché di eradicazione dei tumori della pelle (basaliomi, spinaliomi e melanomi).

ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:
Le pazienti del dottore dicono:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ottimo trattamento cura dei dettagli spiegazioni certosine . Professionale e puntuale. Consiglio a tutti"
Mariabarbara
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Dottore molto attento all'aspetto psicologico del paziente soprattutto se il paziente ha delle problematiche serie di salute."
Margherita
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Bravissimo chirurgo e ottimo studio medico. Eseguito un lifting con lui e sono rimasta molto soddisfatta. Lo consiglio"
Elisabetta
Contatta il Dott. Alberto Gallucci,
è qui per farti bella, senza dolore.
La Mini Chirurgia Plastica non invasiva a Milano.
* Compila il modulo, oppure chiama lo 348.96.89.650 *
Tutti i campi con * sono obbligatori

Questo modulo è sicuro e protetto contro i bot da Google ReCAPTCHA